Secca di Punta Pennello

Si trova a circa 500 metri dalle rocce di Punta Pennello. Il pianoro della secca è ricoperto da posidonia e pinne nobilis e si estende dalla punta per circa 800 metri verso ovest, ad una profondità di 25/30 metri.

Cominceremo la nostra immersione ai margini del pianoro, dove troviamo una cigliata che sprofonda nel blu fino oltre i 65 metri.

 

Due sono i possibili itinerari da seguire: 1 direzione Cala Maestra dove la cigliata diventa meno ripida con grandi massi ricoperti da gorgonie e spugne incrostanti; 2 dirigendoci verso Punta Ischiaiola, dove la parete diventa verticale e ricca di grottine e anfratti popolati da aragoste, astici, gamberetti, musdee, cernie …

 

La particolarità di questa zona è la massiccia presenza di pesce pelagico in caccia e la possibilità di trovare organismi che solitamente frequentano batimetriche più profonde: ricci melone, ricci matita, stelle gorgone, gerardia savaglia, alcionari mediterranei …

Facile avvistare un bel branco di barracuda che si lascia avvicinare per nulla intimorito dalla nostra presenza e uova di gattucci sulle gorgonie.

Questa immersione è riservata a subacquei esperti vista la discesa/risalita nel blu e possibilità di trovare corrente.

  • c-facebook
  • c-twitter
  • c-youtube
Diving center toscana, corsi subacquei toscana

 emailInfo@argentariodivers.it              cell 339 - 1376411 Stefania               cell 339 - 6913347 Simone

copyright 2018 - Argentario Divers