Rebreather 

All’Argentario Divers troverai rebreather PSCR, MCCR e CCR. I corsi CCR ed MCCR vengono svolti utilizzando l' SF2.

Caratteristiche tecniche rebreather SF2:

Diametro: 180 mm

Lunghezza Totale: 600 mm

Volume dei Contropolmoni: 4,3 Litri

Erogazione Automatica del Dilluente (ADV): secondo stadio Apeks TX20

Iniezione dell' O2: Solenoide Jaksa

Consumo Solenoide: 0,6 Watt

Alimentazione del solenoide: 1 Batteria da 9 volt

Valvola di sovrapressione: Apeks High Profile

Sensori di ossigeno: 3

Durata del Controller: 1 batteria da 9 volt, ca. 50 immersioni

Tenuta del Canister: O-Ring radiali

Portata del filtro: Variabile da 1-2,2Kg

​La filosofia che stà alla base dell’SF2 è “Keep it simple “ e infatti le caratteristiche principali della macchina sono semplicità e compattezza.

  • Tutto è raccolto in un cilindro in fibra di carbonio. 

 

  • Il sacco polmone è integrato nel corpo in fibra di carbonio del rebreather. La posizione del sacco polmone permette al subacqueo di avere la parte anteriore del corpo completamente libera, evitando ingombri e dandogli la possibilità di configurare il resto dell’attrezzatura nel modo tradizionale. 

  • Nella parte bassa del rebreather, incorporata nel sacco polmone, si trova la valvola di sovrapressione. Questo valvola all’occorrenza può essere utilizzata anche per la rimozione dell’acqua dal loop, manovra che risulta di conseguenza semplificata.

  • ​I MAV (Manual Add Valve) sono posti nella parte anteriore così da poter utilizzare con facilità il rebreather manualmente. 

 

  • La valvola ADV, anch’essa isolabile tramite uno shout off, è situata sul lato sinistro e viene attivata dalla contrazione del sacco polmone.

 

  • Nella sezione centrale è alloggiato il filtro deputato alla rimozione della CO2, filtro di tipo assiale che può contenere da 1,5 a 2,2 kg di materiale assorbente.

  • Non sono necessari strumenti per montare o smontare l’SF2, infatti la maggior parte dei raccordi possono essere aperti e chiusi a mano. 

 

  • Nella testa del rebreather troviamo alloggiati 3 sensori di ossigeno, un’elettrovalvola e la batteria. Grazie al particolare disegno della testa e all’inserimento di un piatto aggiuntivo, la condensa prodotta dalla respirazione non entra in contatto con i componenti che risiedono nella testa.

 

  • Un’altra accortezza che noterete guardando il rebreather è che i corrugati di respirazione sono connessi alla testa con una leggera angolazione, favorendo la posizione e aumentando il confort  del subacqueo. 

 

  • La struttura esterna dell’SF2 è in fibra di carbonio, caratterizzata da resistenza e leggerezza, come del resto i vari componenti interni. Grazie alle comode slitte si possono assemblare le bombole da 3litri al rebreather

  • L’SF2 inoltre fornisce come optional un frame in cui si possono assemblare bombole di tagli più grande. 

 

  • L'SF2 è stato concepito per il subacqueo moderno, sia ricreativo che tecnico. 

PSCR
Passive Semi Closed Rebreather


Con questo metodo il rinnovo della miscela all'interno del rebreather  viene realizzato scaricando all'esterno una frazione del volume ventilato che viene sostituito con miscela fresca proveniente dalla bombola.

Vengono utilizzati due sacchi-polmone a forma di soffietto posti uno all'interno dell'altro: Il gas espirato riempie entrambe i sacchi, dopodichè durante l'inspirazione si reinspira il gas contenuto nel sacco grande, che, contraendosi, comprime il sacco piccolo costringendolo a scaricarne il contenuto all'esterno.


Il rapporto tra il volume del sacco piccolo ed il volume totale dei due sacchi è calcolato in modo da rinnovare ad ogni atto respiratorio una determinata frazione del gas ventilato.

Il volume del gas espulso dal sacco piccolo viene ripristinato ad ogni atto respiratorio da un erogatore a domanda dedicato.

 

Rebreather PSCR consigliati:

 

 www.trespresidentes.com/scr/en/

MCCR  
Manual Closed Circuit Rebreather

SCARICA LE INFO

 

 

 

 

 

by Argentario Divers - Lungomare Andrea Doria 103 - Porto Ercole - GROSSETO - P.IVA 01361400532

  • c-facebook
  • c-twitter
  • c-youtube
Diving center toscana, corsi subacquei toscana

 emailInfo@argentariodivers.it              cell 339 - 1376411 Stefania               cell 339 - 6913347 Simone

copyright 2018 - Argentario Divers